Stipendio

|

22 Settembre 2020

Greenme

CEO si riduce lo stipendio per pagare di più i dipendenti

Si è ridotto lo stipendio del 94% aumentando quello dei 120 dipendenti a un minimo di 70 mila dollari. Dan Price, CEO della società di servizi finanziari Gravity Payments di Seattle, si racconta così su Twitter: «Sono felice sapendo che i miei collaboratori si possono prendere cura di loro stessi». Turnonver dimezzato, azienda in crescita, segnala Germana Carillo su greenMe. Uniti nell’impegno, uniti nel condividere i risultati. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DI GREENME

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Lavoro

|

17 Settembre 2020

la Repubblica

Premio di risultato da 2 mila alla Ferrero per l’anno 2020

Ferrero, anno 2020: premio di risultato per i dipendenti di 2 mila euro. Arriveranno nella busta paga di ottobre. Lavoro in piena sicurezza per i 6 mila dipendenti in Italia con la garanzia della continuità dell’attività produttiva e di risultati più che soddisfacenti. Bel risultato! #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DI REPUBBLICA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Smart working

|

8 Settembre 2020

LinkedIn

C’è bisogno di un capo del lavoro da remoto in azienda

Capo del lavoro da remoto o “head of remote work” per la nostra azienda? A presentare questa figura è Darren Murph, “head of remote” a GitLab, la società informatica presso la quale tutti, dal 2011, lavorano a distanza. Tante le mansioni del “capo del lavoro da remoto” voluto da GitHub, Facebook, Quora e Twitter. Avanti tutta! #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SU LINKEDIN

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Smart working

|

1 Settembre 2020

Corriere.it

Un lavoratore su 3 in smart working all’Eni

È l’annuncio di una rivoluzione tra le grandi imprese: «In uno scenario post vaccino fino al 35% dei dipendenti, calcolati su un singolo giorno, potrà lavorare da remoto: dovremo arrivare a coinvolgere, complessivamente, 7 mila persone in Italia». Lo dice il direttore del personale di Eni, Claudio Granata, a Dario Di Vico sul supplemento L’Economia del Corriere della Sera. E ancora: 1) «Questa percentuale potrebbe crescere in futuro»; 2) «Lo smart working richiede di saper lavorare a matrice e, quindi, non basarsi sullo schema verticale assicurato dalla gerarchia»; 3) «La collaborazione in remoto è presenza ed è come abituarsi ai nuovo modelli di vita e di lavoro». La grande industria si è mossa (con lo strumento della negoziazione). #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DEL CORRIERE DELLA SERA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Benessere

|

26 Luglio 2020

Corriere del Veneto

Felicità è (anche) relazioni positive sul lavoro

Ha sollevato il coperchio: è giusto dare lo stesso stipendio a chi lavora a Milano e Reggio Calabria? Lo ha fatto il sindaco milanese Beppe Sala a un incontro organizzato da InOltre-Alternativa progressista, ripreso dalla Stampa. È tempo, al di là delle polemiche, di nuove gabbie salariali o, più in generale, di rivedere (al rialzo) gli stipendi? #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DEL CORRIERE DEL VENETO

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Lavoro

|

21 Luglio 2020

Unione sarda

Il futuro del lavoro è delle persone

Come si fa a fare in modo che il lavoro sia appassionante? Certamente con stipendi dignitosi, ma anche – lo dice Silvia Zanella (autrice del libro “Il futuro del lavoro è femmina”) – promuovendo l’inclusività (con il rovesciamento della piramide gerarchica) e l’approccio umano. Ecco una bella sintesi: «Siate accoglienti, morbidi flessibili, siate gentili, cooperate, condividete, ascoltate, immaginate, coltivate relazioni, ambienti, fiducia, prendetevi cura di voi e degli altri», racconta la manager a Roberto Roveda sull’Unione Sarda. Il presente e il futuro del lavoro è delle persone. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DELL’UNIONE SARDA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Lavoro

|

18 Luglio 2020

La Stampa

Stipendi a Milano e Reggio, braccio di ferro

Ha sollevato il coperchio: è giusto dare lo stesso stipendio a chi lavora a Milano e Reggio Calabria? Lo ha fatto il sindaco milanese Beppe Sala a un incontro organizzato da InOltre-Alternativa progressista, ripreso dalla Stampa. È tempo, al di là delle polemiche, di nuove gabbie salariali o, più in generale, di rivedere (al rialzo) gli stipendi? #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DELLA STAMPA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Comunicazione

|

13 Luglio 2020

Repubblica.it

30 minuti per le video conference (e basta)

La durata ideale per le video-conference? 30 minuti (e basta): gli incontri da remoto sono mentalmente più faticosi di quelli fisici, dice una ricerca condotta dalla società di consulenza statunitense Harris Poll, ripresa da Claudio Gerino su Repubblica. Laddove non sia possibile limitare le riunioni online a mezzora, il consiglio è di fare una pausa ogni due ore: per tutti agenda definita e durata contingentata. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DI REPUBBLICA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Lavoro

|

30 Giugno 2020

La Stampa

Benvenuto equal salary alla Ferrari

Ferrari abbatte un tabù: nessuna differenza di stipendio tra uomini e donne se hanno la stessa mansione. È la prima azienda in Italia a ottenere la certificazione “equal salary”. «La parità retributiva e di opportunità è un pilastro fondamentale per attrarre, trattenere e sviluppare i migliori talenti e stimolare così l’innovazione e la nostra crescita nel lungo periodo», spiega l’ad Louis Carey Camilleri, ripreso da Teodoro Chiarelli sulla Stampa. Stesso impegno, stessa retribuzione. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DELLA STAMPA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Lavoro

|

18 Giugno 2020

La legge per tutti

Part time per fare un secondo lavoro

Chiedere il part time per fare un secondo lavoro (autonomo o subordinato) è un diritto del lavoratore pubblico. Lo dice una sentenza, illustrata dal portale “La legge per tutti”: «La pubblica amministrazione non può immotivatamente negare la riduzione dell’orario di lavoro da full-time a part-time se non ci sono conflitti di interesse o gravi pregiudizi al funzionamento dell’ente pubblico». Secondo la legge n. 662/1996, all’articolo 1, comma 58, il dipendente pubblico può sempre chiedere la trasformazione del contratto di lavoro in tempo parziale. Una sola eccezione: non sono ammessi due part-time presso due enti pubblici. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DELLA LEGGE PER TUTTI

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Innovazione

|

14 Giugno 2020

Corriere.it

Engineering, futuro sempre più nei dati

«Il futuro? Interpretare i dati sempre meglio», ci ricorda Paolo Pandozy, ceo di Engineering: 40 anni fa nasceva a Padova, grazie a Michele Cinaglia, la società di ingegneria informatica italiana, che oggi conta 12 mila dipendenti. È una bella storia italiana, di cui parla Fabio Savelli sul Corriere della Sera: di digital transformation (e small data) c’è tanto bisogno. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DEL CORRIERE DELLA SERA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

<< 1 2 3 >>