Comunicazione

|

2 Giugno 2020

Vita.it

Persone sempre al centro, non più solo IoT

Titola bene Vita: non è più tempo di Intranet of Things, persone al centro della comunicazione interna aziendale, scrive presentando Tempo di IoP: Intranet of People. Leggiamo insieme l’articolo di Antonietta Nembri, attenta osservatrice del mondo sociale, del volontariato e della sostenibilità economica e ambientale. People first, prima (e sempre) le persone. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DI VITA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Sostenibilità

|

29 Maggio 2020

Radio 101

Impariamo tutti dal nonno plastic free

Il “nonno plastic free” dà una lezione a tutti: mai gettare la plastica nell’ambiente. Lui, Pasquale di 93 anni, ogni mattina ripulisce la spiaggia di Giulianova, in provincia di Teramo, si legge sul sito di Radio 101. “Pensiamo sostenibile” come si racconta nel libro “Tempo di IoP: Intranet of People” nel capitolo “Sostenibilità per un nuovo mondo”. Impariamo dalla foresta nera e dal commercialista Hans Carl von Carlowitz che, a cavallo tra il Seicento e il Settecento tra i boschi del principato di Sassonia, dette i natali alla parola “sostenibilità”. L’albero della sostenibilità e del rispetto dell’ambiente (come ci ricorda nonno Pasquale) ha radici profonde e chiama all’appello tutti noi. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SU RADIO 101

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Comunicazione

|

27 Maggio 2020

Il Mattino

Italia unita come Siare, Ferrari e FCA

È l’Italia unita. Loro sono la Ferrari. Loro sono la Siare Engineering. Insieme, nella Motor Valley emiliana, hanno dato ossigeno all’Italia, producendo già 1.500 respiratori polmonari: li hanno consegnati negli ospedali d’Italia al Sud, al Nord al Centro. A ripercorrere questa impresa è il Mattino di Napoli a partire dal libro Tempo di IoP: Intranet of People. Bella storia di Made in Italy. Bella storia di queste settimane. Quella dell’Italia unita. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DEL MATTINO

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Formazione

|

26 Maggio 2020

la Stampa

Addio Mr Sloan (ti ricorderemo)

Ci ha insegnato a capire e amare, sorridendo, la lingua inglese. Addio a John Peter Sloan, il docente britannico che aveva deciso di trasferirsi nel 1990 nel nostro Paese e che viveva in Sicilia. Nel 2017 lo avevamo intervistato per il portale BiMag: «Imparare l’inglese dev’essere anche un divertimento», aveva spiegato, sottolineando come «migliorarlo sia una questione di costanza». Addio Sloan, continueremo a imparare l’inglese in modo semplice e divertendoci (con le tue dritte). #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SULLA STAMPA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Smart working

|

24 Maggio 2020

laRegione

Affitto pagato agli smart worker in Svizzera

Sentenza storica in Svizzera: sì allo smart working, ma con l’affitto della casa pagato dall’azienda. Lo ha stabilito il tribunale federale, dando ragione a un’impiegata zurighese nella sua richiesta di veder riconosciute le spese sostenute per lavorare da casa: indennizzo di 150 franchi al mese per lei, si legge sul portale laRegione che riprende la SonntagsZeitung.

APPROFONDISCI LA NOTIZIA SU LAREGIONE

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Lavoro

|

23 Maggio 2020

Il Cittadino di Messina

Le aziende imparino la lezione di Camilleri

Le aziende non devono commettere l’errore fatto con Andrea Camilleri: per 10 anni fu inascoltato. Dopo aver ripetutamente inviato il manoscritto del romanzo Il corso delle cose, lo scrittore trovò nel 1978 chi lo ascoltò. Cos’hanno da imparare le imprese da questa storia? Diano sempre ascolto ai collaboratori. Tutto sul Cittadino di Messina fondato e diretto da Lillo Zaffino nell’intervista esclusiva di Cristina D’Arrigo.

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Comunicazione

|

22 Maggio 2020

LinkedIn

IoP nuova parola comunicazione interna

101 portali parlano di IoP: è la nuova parola della comunicazione interna aziendale. A lanciarla è stato Filippo Poletti (nella foto di Alessandro Tintori), autore del libro Tempo di IoP: Intranet of People. Significa intranet of people ovvero comunicazione digitale per le persone. Riflettiamone insieme a Italpress, Ansa, Yahoo, Virgilio, Tiscali, Corriere.it, Affaritaliani.it, Tpi.it, Ilgiornale.it, Liberoquotidiano.it, Ilmessaggero.it, Iltempo.it, Corrieredelmezzogiorno.it, Quotidianodelsud.it, Ilsussidiario.net, Lombardiaspeciale.it, Ilcittadinomb.it, Sestonotizie.it, Ilsicilia.it, Manageritalia.it, BiMag.it e tanti altri portali.

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Innovazione

|

20 Maggio 2020

667agency

Podcast aziendale, impariamo da 667agency

Cosa arriva diretto al cuore e supera il distanziamento fisico? La voce dei podcast. Nel 1861 l’Italia nacque con le parole «libera ed unita». Qualche anno dopo, grazie all’invenzione della radio, il passaparola sfondò le pareti. Ne parlano Massimo Petrucci e Giuseppe Franco su 667agency. Il senso del podcasting è proprio questo: avvicinare le persone e permettere il confronto.

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Comunicazione

|

19 Maggio 2020

Datalytics

Telegram e Datalytics per la comunicazione

E se facessimo comunicazione interna aziendale con Telegram, aprendo un canale riservato ai collaboratori? Non sarebbe un modo per far arrivare, in modo diretto, le notizie da condividere? Lo spunto arriva dal Digital Coffee di Datalytics, l’azienda italiana specializzata in soluzioni real-time di customer engagement: ecco le riflessioni sull’importanza della comunicazione interna aziendale.

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Formazione

|

18 Maggio 2020

Social selling secondo Russo

LinkedIn social media per formazione continua

10 ragioni per stare su LinkedIn: 1) formarsi, 2) formarsi, 3) formarsi, 4) formarsi, 5) formarsi, 6) formarsi, 7) formarsi, 8) formarsi, 9) formarsi, 10) formarsi. Ce lo ricorda Maria Letizia Russo, formatrice aziendale. LinkedIn è insostituibile, perché ci permette di crescere. Formarsi, dunque: chi si forma non si ferma.

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Smart working

|

17 Maggio 2020

Agenzia Aria

Lavoratori convinti: sempre smart working

E cambiamento (definitivo) sia. Cosa aspettano le aziende a farlo? Più del 94% dei nuovi smart worker chiede di proseguire a fare il lavoro da remoto. Per loro essere smart worker significa essere più efficienti e meno stressati. È il risultato della consultazione pubblica nell’era Covid lanciata da Aria, l’agenzia per la trasformazione digitale della Lombardia. Conclusione semplice: «La richiesta che emerge è un cambiamento di concezione del lavoro».

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Comunicazione

|

15 Maggio 2020

Manageritalia

Ora e sempre: persone al centro della ripresa

La crisi economica e finanziaria, che abbiamo di fronte, non lascia spazio ad altre interpretazioni: o ci uniamo per il bene comune o ci uniamo per il bene comune. È l’idea condivisa con Manageritalia ed Enrico Pedretti. Dici bene, Enrico: da una vita diciamo che dobbiamo mettere le persone al centro. La situazione attuale non ci permette di perdere un solo giorno. Buon “tempo di IoP”, il tempo della comunicazione aziendale con al centro le persone.

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

1 2 >>