Stipendio

|

12 Marzo 2021

Repubblica

Anno 2020, Fagioli premia l’impegno dei suoi collaboratori

«I nostri dipendenti sono il vero motore di una macchina operativa che nonostante la pandemia non si è mai fermata. Per questo il consiglio di amministrazione ha deciso all’unanimità di erogare il più cospicuo premio di risultato della storia di Fagioli». Premio di risultato di 1.751 euro lordi per i 600 dipendenti dell’azienda emiliana di Sant’Ilario d’Enza, specializzata nel settore del trasporto eccezionale e del sollevamento pesante, scrive Repubblica. Un bel gesto di gratitudine dopo un anno difficile che ha visto, tra l’altro, la scomparsa improvvisa del presidente Alessandro Fagioli. È grazie ai collaboratori che le aziende dicono di sì ai clienti. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SU REPUBBLICA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Stipendio

|

1 Marzo 2021

Resto del Carlino

Technogym mette al centro le persone, premio speciale ai 2.300 dipendenti

Nerio Alessandri pensa ai suoi: anche se i risultati economici non sono stati quelli sperati, i 2.300 dipendenti di Technogym riceveranno un premio di 1.200 euro, in più rispetto ai 1.800 euro già erogati. «Il 2020 è stato un anno difficile, che ha richiesto un forte sforzo da parte di tutti i componenti della nostra squadra nell’affrontare prima il lockdown e poi le sfide di uno scenario incerto. L’azienda ha apprezzato la passione, il cuore e l’impegno con cui i collaboratori hanno affrontato questo momento», fanno sapere da Cesena, ripresi dal Resto del Carlino. Bel gesto, non da tutti. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL RESTO DEL CARLINO

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Stipendio

|

12 Febbraio 2021

Gazzetta dello sport

Ferrari, 7.500 euro di premio produzione per tutti i dipendenti

Ancora una volta, alla Ferrari, i risultati sono condivisi: premio di 7.500 euro a tutti i dipendenti per l’anno 2020. «Questo riconoscimento – fa sapere la casa di Maranello, ripresa dalla Gazzetta dello Sport – si aggiunge alle misure già condivise, che consentono di considerare come giorni lavorativi anche quelli del periodo di sospensione dell’attività produttiva, dal 16 marzo al 4 maggio 2020». Tra le novità introdotte il servizio “Al posto tuo” per i collaboratori, un service point per il disbrigo delle incombenze burocratiche, così da migliorare la qualità della vita. Anche quando si tratta di gratitudine e di attenzione ai dipendenti il Cavallino corre. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SULLA GAZZETTA DELLO SPORT

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Stipendio

|

29 Dicembre 2020

Ambientecucina

Miele, bonus coronavirus in busta paga

Quando si dice human-centered brand: bonus “corona” pari al 40 per cento dello stipendio per tutti i dipendenti Miele a Natale come riconoscimento della professionalità e della capacità di adattamento dimostrata nel corso del 2020. «Cerchiamo di essere vicini ai nostri collaboratori, supportandoli a livello personale», dice il ceo Alessandro Covi ripreso da Ambientecucina. People first sempre (anche a Natale). #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUAMBIENTECUCINA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Stipendio

|

23 Dicembre 2020

Corriere della Sera

Barilla dice grazie: mille euro ai collaboratori

Dove c’è Barilla c’è gratitudine: dopo il grande impegno dimostrato quest’anno, mille euro agli 8.400 dipendenti. «Lo sforzo congiunto dei nostri collaboratori durante la pandemia da covid-19 ha garantito la continuità delle attività in tutti i siti produttivi in risposta a una domanda crescente. Con questo gesto il gruppo Barilla vuole esprimere la sua gratitudine», spiega il presidente Guido Barilla, ripreso da Diana Cavalcoli sul Corriere della Sera. La passione sul lavoro si alimenta con la gratitudine. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL CORRIERE DELLA SERA

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Stipendio

|

17 Dicembre 2020

Il Gazzettino

De’Longhi, bonus 2020 per tutti dipendenti

Questi sono imprenditori esemplari: entro la fine dell’anno i 10.500 dipendenti della De’Longhi Group riceveranno un bonus per una cifra complessiva di 11 milioni di euro. Lo ha deciso il presidente Giuseppe De’Longhi, ha annunciato l’azienda di Treviso su LinkedIn: «Le ottime performance raggiunte dal nostro gruppo sono merito dei dipendenti», spiega Massimo Garavaglia, ceo, al Gazzettino. E ancora: «È grazie al contributo di ciascuno che il gruppo De’Longhi ha continuato a offrire prodotti capaci di incontrare le esigenze dei consumatori». Bravo presidente De’Longhi. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL GAZZETTINO

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA

Stipendio

|

22 Settembre 2020

Greenme

CEO si riduce lo stipendio per pagare di più i dipendenti

Si è ridotto lo stipendio del 94% aumentando quello dei 120 dipendenti a un minimo di 70 mila dollari. Dan Price, CEO della società di servizi finanziari Gravity Payments di Seattle, si racconta così su Twitter: «Sono felice sapendo che i miei collaboratori si possono prendere cura di loro stessi». Turnonver dimezzato, azienda in crescita, segnala Germana Carillo su greenMe. Uniti nell’impegno, uniti nel condividere i risultati. #rassegnalavoroit

APPROFONDISCI SUL SITO DI GREENME

SCOPRI DI PIÙ SUL MONDO DEL LAVORO: NAVIGA SU RASSEGNALAVORO, LA VOCE DI CHI LAVORA